Skip Ribbon Commands
Skip to main content
 

 WP_Header_Purple

 

Green area

Eco:Drive Fleet

Eco:Drive Fleet è la versione di eco:Drive dedicata alle flotte aziendali; facilita ad avere uno stile di guida maggiormente responsabile ed eco-compatibile.Una volta installato su un qualunque modello Fiat dotato di Blue&Me™ e/o UConnect, su Lancia Ypsilon e per la prima volta su una Jeep con la Renegade questa applicazione è in grado di raccogliere i dati direttamente dal veicolo e di analizzarli per migliorare l'efficienza di guida.
Con l’applicazione mobile si può accedere alle funzioni eco:Drive direttamente dallo smartphone avendo un eco trainer sempre a portata di mano per migliorare l’efficienza di guida e monitorare i progressi.
Infine sulla Fiat 500L e 500X eco:Drive diventa anche LIVE, infatti si possono visualizzare in tempo reale tutte le informazioni sullo stile di guida (accelerazione, cambio marcia, velocità e decelerazione) generate dall’applicazione sul nuovo schermo touchscreen a colori da 5”.

Vai al sito

Tecnologia

Le tecnologie che stanno dietro la realizzazione di una vettura sono molte.Fiat Chrysler Automobiles è all'avanguardia: i motori (MultiJet II con common rail di terza generazione, MultiAir, TwinAir, alimentazioni alternative a metano e GPL), le trasmissioni (Dualogic, Alfa TCT), i sistemi di sicurezza attivi (ESP, ABS con EBD, Absolute Handling System, Driving Advisor, Dynamic Steering, City Brake Control, Forward Collision Warning con Crash Mitigation, Blind Spot Monitoring e Rear Cross Path Detection System, Tyre Pressure Monitoring System) e passivi (Airbag Multistadio next generation, Enhanced Accident Response System, scocca a deformabilità programmata, attacchi Isofix), la qualità di vita a bordo (sistemi di navigazione e di comunicazione, Blue & Me™, UConnect, Cruise control adattivo).

SCOPRI LA NOSTRA PRODUZIONE D’AVANGUARDIA

Sostenibilità

La capacità di fare impresa non si misura solo dai risultati economici.Per noi di FCA è un processo, anzi un progetto, iniziato più di un secolo fa a cui si sono dedicati uomini e donne che hanno contribuito a fare dell’azienda un produttore di veicoli capace di competere su scala mondiale.
Proprio questa responsabilità ci spinge ogni giorno a essere leader anche nel tracciare una visione del futuro che mette al centro le persone, l’ambiente e le comunità in cui operiamo.
Perché siamo convinti che per creare nel lungo termine un valore reale per i nostri stakeholder, dobbiamo sostenere la ricerca di soluzioni innovative ed ecologiche al tempo stesso, favorire il progresso sociale e culturale e sostenere un modello di governance che faccia della sostenibilità un asset di sviluppo fondamentale.
Una sfida ambiziosa, promossa ai massimi livelli del Gruppo e condivisa da tutti noi, consapevoli che dal modo in cui oggi lavoriamo e viviamo dipenderà il futuro delle prossime generazioni.

Scarica il bilancio sostenibilità

Alimentazioni

2020 è l’anno in cui entreranno in vigore norme ancora più restrittive sulle emissioni dei veicoli.La flotta di ogni marchio dovrà - mediamente - emettere non più di 95 grammi di anidride carbonica a chilometro. Raggiungere questo traguardo è la sfida dei Costruttori e la ricerca FCA si sta muovendo su tutti i fronti: far evolvere i propulsori tradizionali, allargare l’impiego di nuovi combustibili (metano e biomasse), sfruttare al meglio l’elettronica e le trasmissioni oltre che sviluppare l’ibrido, attraverso l’abbinamento di motori elettrici e termici. L’obiettivo cui tendere è una vettura a zero emissioni.


BENZINA
Prima il MultiAir, poi l’introduzione del turbo e il "downsizing", estremizzato nel rivoluzionario TwinAir. Negli ultimi anni il motore a benzina ha fatto passi da gigante e con i grammi di CO2 emessi dal bicilindrico, oggi è già pronto per la sfida del 2020, almeno per quanto riguarda le vetture di segmento piccolo e medio. I ricercatori del Gruppo stanno già lavorando sul Fire MultiAir di seconda generazione che, grazie alle nuove modalità di controllo, consentirà di rendere ancora più efficiente la combustione. Per quanto riguarda le grandi cilindrate, nascerà un nuovo propulsore che, grazie a MultiAir,turbo, iniezione diretta, predisposizione alla gestione della combustione stratificata, promette di diventare best in class dal punto di vista tecnologico.

DIESEL
Per quanto riguarda il diesel, la sfida per il 2020, e ancor prima per l’Euro 6, è riuscire ad abbattere gli ossidi di azoto senza impattare troppo sui costi e senza penalizzare i consumi.

METANO La ricerca FCA spazia a 360 gradi nel mondo dei combustibili e delle energie, alla continua ricerca di valide alternative ai carburanti tradizionali. Allo stato dell’arte quella più concreta è il metano. Non solo esso è il carburante più economico ma lo si può ricavare anche dai liquami degli allevamenti e dai rifiuti, quindi non grava sul bilancio energetico. Nel 2014, la leadership europea di FCA è stata riconfermata, con più di 56.000 veicoli a metano registrati,che rappresentano una quota di oltre il 55 % . Dal 1997, il Gruppo, che offre una gamma di 12 modelli di veicoli a metano ha venduto più di 650.000 unità.

CONDIVIDI IL NOSTRO IMPEGNO ECOLOGICO
 

 WP_Footer_Purple